Fattura Elettronica: Cosa c’è da Sapere?

Ormai da qualche giorno (precisamente dal 1 Gennaio 2019), la fattura elettronica è diventata obbligatoria per legge e deve essere emessa da tutte le attività, siano esse pubbliche o rivolte ai privati. Questo upgrade del sistema di fatturazione è fondamentale per monitorare al meglio l’afflusso di denaro da e verso il Paese, ma può risultare un po’ complicato da comprendere per chi non è molto ferrato nella tecnologia.

Abbiamo quindi deciso di affidarci ad eWitness, famosa agenzia di servizi fiduciari, per aiutarti a comprendere come emettere la fattura elettronica per essere totalmente in regola con le nuove normative.

 

Fattura elettronica nel dettaglio

Con l’adozione della fattura elettronica obbligatoria, si rivoluziona non solo il modo in cui i processi informativi aziendali vengono monitorati, ma anche le loro modalità di trasmissione ed i formati. Essa deve infatti essere in formato XML ed inviata correttamente al Sistema di Interscambio, l’ente che gestisce i dati delle fatture per il ministero.

Per essere valida dovrà contenere, fra le altre cose, anche i dati del destinatario, siano essi rappresentati dal codice destinatario o dalla PEC.

 

Gestione della Fattura Elettronica

Naturalmente questa integrazione ed omologazione della fattura elettronica, può risultare complicata da attuare a livello pratico per alcuni imprenditori o liberi professionisti. Ecco dunque che entrano in gioco società come eWitness che, grazie ad appositi programmi gestionali, aiuteranno il cliente ad organizzare e spedire le fatture nella maniera più consona.

Se pensi di avere difficoltà con la fatturazione digitale, ti invitiamo a visitare il link riportato in questo articolo per ottenere tutte le informazioni più importanti ed, eventualmente, un preventivo per il tipo di assistenza che ti serve.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *