I benefici delle cuffie per chi lavora al PC

Le cuffie sono uno strumento che veniva utilizzato per la maggior parte dai centralinisti negli anni 50, ma col diffondersi di internet, dell’ uso massivo del computer associato al telefono, e del relativo sviluppo dei call center, questi ausili sono stati adottati anche in moltissimi uffici. Ma quali sono i reali benefici che possono apportare al lavoratore e perchè conviene indossarle?

La medicina del lavoro moderna fatica ancora a riconoscere le patologie della parte alta del collo come reali situazioni a rischio per il lavoratore. Trattandosi di fenomeni dovuti a posizioni sbagliate o a lunghe ore di attività, sono più difficili da riconoscere poichè in parte dipendenti anche dal soggetto e dal suo fisico, ma si tratta di reali patologie che a lungo andare possono causare anche danni di una certa rilevanza e divenire croniche.

Studi universitari hanno dimostrato che chi adotta delle cuffie al posto di utilizzare la normale cornetta del telefono o un cellulare, può ridurre la tensione muscolare del collo di ben il 41%; lasciando le mani libere dai suddetti apparecchi di comunicazione tra l’altro è stato dimostrato che si ha un incremento della produzione di ben il 43%.

Si tratta di cifre non indifferenti se le si applicano ad un singolo ufficio con una ventina di dipendenti, sopratutto perchè, guardando al futuro, si possono risparmiare gli indennizzi per malattia dovuti proprio al manifestarsi a lungo termine delle patologie della parte alta del collo.

Insomma l’impiego di cuffie ed auricolari può davvero tradursi in un beneficio per voi che ci lavorate e sopratutto per l’azienda, che vedrà un  incremento non indifferente della produzione ed un risparmio notevole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *